Progetto Prisma – per le Relazioni d’Aiuto

L’Associazione Verba, capofila di una rete di associazioni di volontariato vocate alla disabilità fisico-motoria, in collaborazione con il Servizio Passepartout del Comune di Torino ha realizzato il “Progetto Prisma– per le Relazioni d’Aiuto”.

L’attività si rivolge a tutti i cittadini con disabilità fisico-motoria grave e gravissima, alle loro famiglie, alle scuole e, più in generale, alle organizzazioni impegnate sul tema della promozione e integrazione sociale dei cittadini più esposti al rischio di emarginazione e vulnerabilità sociale.

In particolare, la cooperazione tra l’Amministrazione Comunale e l’Associazione Verba, è mirata a diffondere la cultura delle delle relazioni di aiuto in tutte le sue espressioni più consolidate e significative quali l’auto mutuo aiuto, la consulenza alla pari, il counselling, la peer education, gruppi di sostegno, ecc.

Inoltre, il progetto si propone di avviare iniziative per la diffusione della cultura delle pari opportunità delle persone con disabilità anche straniere perseguendo strategie di promozione e valorizzazione delle diversità attraverso misure di contrasto alla discriminazione e all’emarginazione con particolare riferimento alle fragilità di genere e sostegno delle donne che affrontano difficoltà legate alla disabilità: donne disabili, madri e familiari di persone disabili, amiche e volontarie con compiti di vicinanza.

Vai al sito del Progetto Prisma