Associazione Verba

Archivio degli autori redazione

Diredazione

Fertility day, Lorenzin pronta a modificare campagna: “Messaggio va rimodulato”

Dopo le polemiche esplose in Rete, la ministra della Salute fa un passo indietro: “Non è piaciuta? Ne facciamo una nuova”. E alle critiche di Renzi,   risponde: “Su politiche natalità lavori il premier” Maggiori informazioni

Diredazione

Questa è la mano che devo affrontare

«Questa è la “mano” che devo affrontare, e tutto quello che posso fare è andare avanti»: lo ha detto, paragonando la propria vita a una partita a carte, Heather Schneck, unica persona al mondo che con un solo braccio svolge il ruolo di mazziere e arbitro (“dealer”) nei tornei di poker dal vivo. E come lei, sempre nel mondo del poker, non hanno mollato nemmeno persone sorde come Florian Tirnovans, non vedenti come Hal Lubarsky o colpiti da una paralisi cerebrale come Jonathan Bredin. Tutti loro, infatti, continuano a giocare e a ottenere prestigiosi risultati…

Maggiori informazioni

Diredazione

In Australia spopola la super parrucchiera con la sindrome di Down

Solare, determinata ed entusiasta. La sindrome di Down? Solo un dettaglio.

È così che Nikita ha descritto sua sorella maggiore Jenna in un post, pubblicato sulla pagina Facebook del suo salone di parrucchiere a Ballarat, in Australia. Con il quale le dà il benvenuto nel team e la ringrazia per l’ottimo lavoro svolto. Non poteva di certo immaginare che avrebbe ottenuto più di quarantottomila like e undicimila condivisioni. Un successo che le ha portato svariate richieste di appuntamento da molte nuove clienti, oltre a decine di commenti positivi da diverse parti del mondo. “Ho voluto mostrare di cosa è capace Jenna nonostante la sindrome di Down: può fare qualsiasi cosa” ha dichiarato la ragazza a un giornale locale.

Fonte: www.west-info.eu

Diredazione

Rimini, albergo rifiuta donna cieca con cane guida: “Niente animali”

Ad una donna non vedente, accompagnata dal suo cane guida, è stato impedito l’accesso in un albergo di Rimini. A denunciare l’episodio è l’Unione Italiana dei Ciechi e Ipovedenti (Uic), che ha sposto una protesta formale contro l’accaduto, ricordando come la legge affermi che “il cieco con il cane guida può entrare in tutti i luoghi aperti al pubblico”. Maggiori informazioni

Diredazione

Le donne con disabilità troppo spesso ignorate dalla politica

Gli Stati troppo spesso non riescono a rispettare i loro obblighi nei confronti delle donne e delle ragazze con disabilità. Maggiori informazioni

Diredazione

Donne disabili, quanto è difficile scegliere di diventare mamme

I doppi ostacoli che deve affrontare chi desidera avere un figlio: dalle barriere architettoniche alla carenza di servizi, fino ai pregiudizi anche degli stessi sanitari Maggiori informazioni

Diredazione

Disabile non può salire sulla nave. Il comandante: “Non voglio sta gente”

Comandante dell’aliscafo lascia una disabile sulla banchina del porto di Ischia: “La compagnia deve smetterla di mandarmi questa gente qua”. Maggiori informazioni

Diredazione

Disabilità e cura di sé, trucco e maschere per un “tocco di benessere”

Maschere distensive, oli profumati, soluzioni per le ferite alle mani causate dalla sedia a ruote: Martina Tarlazzi, educatrice ed esperta di cosmesi, porta i “laboratori benessere” nelle strutture riabilitative. A Montecatone il quarto open day “Mettiamoci in Gioco” Maggiori informazioni

Diredazione

Conferenza Onu sui diritti persone con disabilità, Maria Rita Morganti, “Per le donne ancora difficoltà inclusione”

E’ presente anche il Comitato Paralimpico Sammarinese alla Conferenza delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, in svolgimento da martedì 14 a giovedì 16 giugno a New York.
Della delegazione sammarinese che partecipa ai lavori di questa assise internazionale, in cui il confronto sull’inclusione sociale raggiunge il suo momento di massima espressione, fa parte infatti il segretario generale del Comitato Paralimpico, Maria Rita Morganti, anche vice presidente della Commissione Sammarinese Disabilità Onu.
Il tema principale della conferenza, con la presenza degli Stati che hanno ratificato la convenzione ONU sulle persone con disabilità, è quello di ampliare ed implementare il programma di sviluppo sostenibile a favore di tutte le persone con disabilità, ponendosi come obiettivo temporale conclusivo il 2030, tramite l’eliminazione della povertà e della disuguaglianza per tutte le persone con disabilità, la promozione dei diritti delle persone con disabilità mentali ed intellettuali, il miglioramento dell’accessibilità alle informazioni e alla tecnologia favorendone l’inclusione.
In sintesi, l’impegno che accomuna i partecipanti è quello di recepire le migliori pratiche internazionali, già sperimentate, per poi metterle a frutto in territorio. In tal senso, prima della partenza per gli Stati Uniti, i membri della Commissione Sammarinese Disabilità Onu hanno evidenziato la necessità di disporre sul Titano di dati certi e statistiche puntuali e aggiornate sulla disabilità, per poter mettere in atto progetti dando seguito alle linee guida indicate dalle Nazioni Unite.
Ad inaugurare la Conferenza è stato il Forum delle Organizzazioni Non Governative.
“Le conclusioni della prima giornata di lavori denunciano fortemente la difficoltà ancora persistente della donna con disabilità verso la vera inclusione – evidenzia Maria Rita Morganti da New York -, soprattutto nei Paesi poveri, dove regna fortemente la differenza di genere”.

Fonte: www.smtvsanmarino.sm

Diredazione

Penelope Cruz malata inguaribile di tumore nel film «Ma Ma»

Arriva nelle sale il prossimo 16 giugno la pellicola in cui l’attrice interpreta una giovane donna a cui viene diagnosticato un cancro al seno: ottimismo, positività e prevenzione al centro della storia. Cruz: «Dedicato alle donne che mi hanno mostrato le cicatrici» Maggiori informazioni